Ciao e bentrovato nel nostro blog!

Oggi ci distacchiamo (anche se non del tutto) da quelli che sono stati gli argomenti trattati in precedenza su questo blog.

Non parleremo dei tipi di legno per infissi (puoi leggere qui il nostro articolo) o di come restaurare un infisso (leggi qui), ma bensì di un argomento un po’ più “pop”.

Dopo un po’ di ricerche (sia sul web, che offline), abbiamo cercato di capire quale fosse il legno più pregiato al mondo! 

Alcuni tra i legni più pregiati

Prima di svelarti qual è il legno più pregiato al mondo, vale la pena di citarne altri altrettanto importanti, sia in termini di caratteristiche, che di costo.

Tra i legni più pregiati non si può non citare il Mogano.

Dove cresce il Mogano?

Il mogano è un albero tipico delle foreste del Centro-America o delle zone più tropicali del pianeta (ne esistono delle specie anche in Africa, Asia ed Europa).

Gli alberi di Mogano arrivano a superare i 40 metri di altezza e i 2 metri di diametro.

Le caratteristiche del Mogano

Questo tipo di legno è caratterizzato da un’incredibile facilità di taglio e quindi da una buonissima lavorabilità. Ma le caratteristiche di questo pregiato materiale non finiscono qui!

Il Mogano ha un’ottima attitudine all’assemblaggio (ma non bisogna mai utilizzare i chiodi che tendono a spaccarlo) e una buona resistenza alla flessione e alla compressione.

L’elevata durezza e la buona stabilità, ne assicurano un’ottima durabilità nel tempo (anche se esposto agli agenti atmosferici).

Tuttavia, a causa dell’utilizzo e dello sfruttamento smodato, il Mogano Americano è considerato oggi una specie protetta venendo così rimpiazzato da altre tipologie.

 

Un’altra tipologia di legno pregiato è sicuramente il Palissandro.

Dove cresce il Palissandro?

Non esiste un’unica specie di Palissandro. Tra le specie più utilizzate di questo legno pregiato, bisogna assolutamente citare quelle che crescono nell’Asia del Sud, in Africa e nell’America Centrale e Meridionale.

palissandro

Le caratteristiche del Palissandro

Il Palissandro è un legno pregiato che ha come caratteristiche una particolare durezza, compattezza, resistenza e pesantezza. Queste caratteristiche non ne fanno un legno particolarmente semplice da lavorare, ma, tuttavia, nel corso dei secoli ha trovato molteplici collocazioni nelle costruzioni (dal parquet, ai più importanti strumenti musicali).

Un difetto di questo legno è che molto facile da scheggiare e tende a rompersi nelle zone dentellate.

L’Ebano: il legno più pregiato al mondo

Veniamo dunque a quello che è lo scopo di questo focus: qual è il legno più pregiato al mondo? La risposta (anche se ne esistono diverse versioni) per noi non può essere che l’Ebano.

Dove cresce l’Ebano?

Partiamo dal presupposto che, così come per gli altri alberi, non esiste una sola specie di Ebano.

Quello che possiamo dirti con certezza è che la specie più pregiata e apprezzata è quella nera, ovvero la Diospyros Ebenum, tra le specie di alberi più maestosi che crescono in India, Ceylon, Malesia e Indocina.

ebano

Le caratteristiche dell’Ebano

L’Ebano, a parte essere un legno ormai “iconico” e utilizzato per costruzioni di altissimo livello estetico e storico, è un legno molto duro e pesante.

La caratteristica che lo differenzia dagli altri legni pregiati è quella di essere completamente privo di porosità. Cosa vuol dire?

Questo legno è praticamente refrattario all’acqua e altamente resistente all’umidità. Questa caratteristica, oltre i notevoli vantaggi che puoi immaginare, rende anche particolarmente semplice la lavorazione.

Oltre questo, è un legno molto stabile e duraturo e, se non viene utilizzato praticamente sempre, è a causa del costo molto elevato.

Tutte queste caratteristiche, insieme alla storicità del materiale, hanno fatto si che negli anni, l’utilizzo dell’ebano, sia diventato una vera e propria arte, con un proprio nome:

l’ebanisteria.

Piccola curiosità, se sei un’amante della musica (e delle chitarre elettriche in generale), devi sapere che questo materiale garantisce un livello di sustain (mantenere il suono) molto elevato.