Scegliere gli infissi della propria abitazione o di qualsiasi altra ubicazione non è mai una scelta facile: bisogna ponderare bene materiali, tipo di infissi e budget a disposizione.

Nel corso degli anni sono aumentate notevolmente le possibilità di scelta del tipo di materiale con cui fabbricare gli infissi, ma il legno non ha smesso di essere tra le prime scelte (se non la prima scelta) in questo campo.

In questo articolo vi illustreremo i pro e i contro degli infissi in legno.

I Pro e i Contro degli Infissi in legno

Gli infissi in legno rimangono una delle scelte più apprezzate per questo tipo di costruzioni in tutto il mondo. Il legno infatti è uno dei materiali più pregiati e le sue qualità (che abbiamo spiegato in questo articolo), sono tra le migliori presenti in natura.

Fatta questa premessa, cerchiamo di capire se ci sono e quali sono i pro e i contro degli infissi in legno.

Tra i pregi di questo materiale possiamo sicuramente citare:

  • Estetica: molto spesso la scelta del materiale ricade proprio sul legno per l’inconfondibile classe e stile che conferisce all’infisso e al resto della casa (o al condominio intero). La sensazione di calore e di accoglienza data dal legno è indiscutibilmente unica nel suo genere.
  • Isolamento Termico: i serramenti realizzati con questo materiale sono tra i più performanti (se non le più performanti) in questa particolare caratteristica. Gli sprechi di calore (che viene trattenuto molto meglio all’interno delle abitazioni) sono praticamente nulli.
  • Isolamento Acustico: il legno non trattiene solo il calore, ma riesce anche a isolare molto bene dai rumori esterni. Soprattutto se abitate in città, in un luogo molto trafficato o affollato dalla movida del fine settimana, questa soluzione è assolutamente la più adatta a proteggervi dai rumori.
  • Durata: rispetto agli altri materiali il legno dura di più e la manutenzione è sicuramente più facile. Abbiamo già parlato di come verniciare gli infissi in legno (clicca qui) e su come proteggerli dalle intemperie (clicca qui).
    Seguendo questi piccoli e pratici consigli, gli infissi in legno avranno una durata maggiore nel tempo e diventeranno quasi come nuovi a ogni trattamento.
  • Rispetto per l’ambiente: sono momenti molto delicati per tutto l’ambiente del pianeta e scegliere gli infissi in legno è anche una scelta ambientale. Noi di ErreWood, ad esempio, utilizziamo solo legno proveniente da coltivazioni controllate per non intaccare ulteriormente le risorse naturali del territorio.
  • Risparmio sulla bolletta: chi utilizza gli infissi in legno risparmia circa il 23% sull’energia adoperata, proprio grazie alle qualità di isolamento termico.
  • Bonus Fiscale: per tutte le caratteristiche sopracitate, lo Stato Italiano, offre delle agevolazioni e delle detrazioni per chi sceglie gli infissi legno (scoprile cliccando qui nel nostro articolo dedicato).

Vi abbiamo elencato le qualità degli infissi in legno che per noi sono più rilevanti nella scelta di questo genere di prodotto. In realtà parlare di pro e contro degli infissi in legno è un discorso molto più ampio che non può di certo essere “risolto” in un solo articolo.

Non sono molti i fattori, in realtà, che possono essere annoverati nei contro, tutto molto dipende dalle vostre esigenze e dal budget a vostra disposizione!

Hai bisogno di più informazioni o di un preventivo?

Per avere più informazioni sul nostro lavoro di costruzione di infissi in legno o un preventivo, puoi scriverci compilando questo semplice form:

[contact-form-7 404 "Not Found"]